Gli "Elementi" di Euclide

LIBRO XI

 

DEFINIZIONI 18 - 20

 

Def.18: Cono è, quando stando fermo un solo lato di quelli attorno all'angolo retto di un triangolo rettangolo, il triangolo ruotato torna di nuovo nello stesso luogo da cui aveva iniziato a muoversi, la figura cirocondata. E, se la retta che rimane ferma è uguale alla restante, quella che ruota intorno all'angolo retto, il cono sarà rettangolo; se minore, ottusangolo; e se maggiore, acutangolo
   
Def.19: L'asse del cono è la retta che rimane ferma e attorno alla quale gira il triangolo
   
Def.20: E la base è il cerchio tracciato dalla retta che ruota
   
  Il cono è definito come solido di rotazione ottenuto ruotando un triangolo rettangolo attorno ad un cateto.